La differenza tra un sogno ed un obiettivo è soltanto una data


È arrivato un nuovo anno, ti faccio i miei più sinceri auguri perché questo 2024 sia sereno e davvero speciale.
Per rendere le cose speciali ci vuole impegno e costanza perché raramente le opportunità piovono dal cielo: dobbiamo quindi andarcele a cercare e trattarle con la dovuta cura.
Chi mi conosce sa quanto adori la citazione di Walt Disney:” La differenza tra un sogno ed un obiettivo è solo una data”, l’ho inserita in alcuni dei miei materiali di presentazione e la cito spesso durante i corsi di formazione.
Trovo sia bellissima e molto efficace per far percepire il pericolo che c’è nel trasformare un desiderio in un “sogno nel cassetto” se non impieghiamo nella sua realizzazione impegno, tempo e risorse .
Le “famose” risorse personali che dobbiamo imparare a gestire bene per vivere meglio, essere più efficaci e semplificare la nostra vita.
Sta a noi.
Mettere una data al fianco di un progetto significa crederci ed impegnarsi.
Qualcosa potrà andare anche storto rispetto al previsto, si potranno anche riscontrare delle difficoltà ma a quel punto la data che avevamo previsto la possiamo sempre modificare.
La scintilla della motivazione, per sua natura oscillante, da sola non può bastare.
Dobbiamo affinare le nostre capacità di pianificazione tenendo conto delle variabili che ci circondano e di quello che possiamo gestire con le nostre risorse.
Che progetti hai per questo nuovo anno?
Quali azioni, passaggi vuoi mettere in atto per far si che si realizzino?
Riesci ad organizzarti con le tue forze oppure hai bisogno di un professionista che possa aiutarti a valorizzare le tue capacità, stimolarti nel modo giusto e suggerirti gli strumenti e le tecniche più adatte a te?
Nel caso, puoi contattarmi per maggiori info: comunicazione@mariacristinafusari.it
Buon mese di Gennaio


Lascia un commento