La settimana dell’organizzazione di APOI


Dal 21 al 27 Marzo torna la “SdO – Settimana dell’Organizzazione” promossa da APOI– Associazione Professional Organizers Italia (http://www.apoi.it) per diffondere la cultura dell’organizzazione in ambito privato e professionale.

 Ricordo perfettamente le sensazioni di euforia e trasporto provate lo scorso anno quando, da esterna, ho partecipato ai vari eventi online e fruito dei contenuti messi a disposizione dai professionisti associati APOI. 

L’ho già scritto in altre occasioni, io questa professione già la svolgevo “inconsapevolmente” da  tempo grazie al mio percorso professionale ed alle mie caratteristiche; quanto sia stato impattante il ruolo di APOI nella mia svolta professionale è innegabile e non posso che essere riconoscente a questa bellissima associazione!

Seguivo già APOI sui social, ma l’aver seguito la SdO edizione 2021 mi ha dato la spinta finale!

Ed ora, dopo soli 365 giorni, sono coinvolta in prima persona-insieme a tanti PO- nella sua realizzazione!

Negli scorsi mesi ho dato infatti una mano al team che ha preparato contenuti e comunicazioni ed ha coordinato i vari interventi ed in settimana saranno pubblicati miei contenuti.

Tra questi ci sarà un evento online, organizzato ed ideato insieme ad altre tre colleghe PO della Toscana che si svolgerà il 27 Marzo ore 18.30 su Piattaforma Zoom.

COSE, CASE, ARMADI E SCRIVANIE

Consigli ragionati e ragionevoli per uno stile di vita organizzato

27 Marzo ore 18.30

Quattro PO toscane dialogano su suggerimenti, soluzioni e metodi per semplificare il quotidiano a casa come a lavoro, attraverso l’organizzazione personale.

Incontro gratuito online sulla piattaforma Zoom- (prenotazione obbligatoria)

Il 27 marzo, vista la stima e la collaborazione reciproca, quattro PO toscane, ognuna con le proprie caratteristiche e specializzazioni, si riuniscono per dar vita ad un evento che si svolgerà nella settima giornata della SdO, quella dedicata allo stile di vita.

Si, perché essere organizzati è proprio questo: un modo di vivere la dimensioni privata, quella professionale, ma anche un approccio alle cose, agli spazi ed al tempo, evitando gli sprechi ed il superfluo in una migliore gestione delle proprie risorse personali.  

Durante l’incontro le quattro P.O. Associate APOI, offriranno ai partecipanti spunti di riflessione e consigli per vivere imparando a semplificare.

A tutti i partecipanti, dopo l’incontro, verrà inviata una guida gratuita con 12 consigli ragionati e ragionevoli per uno stile di vita organizzato sugli argomenti trattati durante l’evento.

CHI SIAMO

Siamo 4 Professional Organizer, tutte in Toscana

Ciascuna di noi ha un diverso trascorso formativo e lavorativo, ma siamo tutte accomunate dalla passione per l’organizzazione personale e ne condividiamo i valori che gravitano intorno all’organizzazione, tanto da averne fatto una professione.

Come Professioniste dell’Organizzazione Personale, attraverso la semplificazione di spazi, processi e abitudini, supportiamo le persone a ristabilire le proprie priorità e riprendere il controllo delle proprie risorse, inoltre le aiutiamo a implementare o ad acquisire capacità organizzative. Perché pochi nascono organizzati, ma tutti possono diventarlo!

Cecilia, architetto e home stager, ama le case, tutte le case. Per lei l’organizzazione si esprime attraverso la leggerezza degli spazi dando loro l’opportunità di avere un senso e la giusta valorizzazione. (www.ceciliamassignan.com)

Maria Cristina, specializzata in Comunicazione e Media, vede il miglioramento delle competenze organizzative e la gestione del tempo come strumenti indispensabili per il raggiungimento degli obiettivi personali e professionali. (www.mariacristinafusari.it)

Marina, architetto, vede la bellezza di uno spazio organizzato su misura per chi lo vive, senza dispendio di energie. Sostenibilità, cambiamento e disorganizzazione cronica sono la sua chiave di ascolto. (www.direfareorganizzare.it)

Rita che crede nel Sorriso allo Specchio è specializzata anche in consulenza di immagine. Il suo asso nella manica è vedere l’armadio come un portale verso il mondo che si desidera. (www.ritaspadoni.com)

Tutte noi siamo professioniste associate all’Associazione Professional Organizers Italia (www.apoi.it) di cui ne condividiamo e applichiamo il Codice Etico.

COME PARTECIPARE

ISCRIZIONE: https://bit.ly/3vlf2qt

Prima dell’incontro, sarà inviata un’e-mail di conferma di avvenuta prenotazione con le credenziali per partecipare.

DAL 21 MARZO per accedere ai contenuti gratuiti realizzati dai vari PO di APOI durante la Settimana dell’organizzazione, cliccare al seguente link  

Risorse Settimana dell’Organizzazione 2022 » APOI

  Buona Sdo!


Lascia un commento